3 Responses to Vulcani e video virali

  1. Stefano

    Conosco bene quel video. E’ costato appena 20mila euro. Ci sono solamente un paio d’ attori professionisti, le altre persone sono gente comune. Mi piace, veramente ben fatto.

  2. Antonio Russo

    Bè le tue “analisi” sono sempre straordinarie e ricche di puntuali riflessioni che noi tutti dovremmo abituarci a fare prima di essere travolti da ordinaria quotidianità. Una cosa non ho ben compreso e sarebbe bello approfondire: quali sono le colpe della mia/tua generazione rispetto ai nostri figli?
    Un caro saluto

  3. luca

    Ciao Pier, accidenti se questo è marketing… bello e ben fatto… quasi ‘furbo’ oserei dire e sta di fatto che almeno ultimente gli islandesi si sono fatti furbi… mi chiedo se sia così difficile per un popolo imparare dai propri errori (o dalle disgrazie vedi Giappone)… aldilà di monti… io penso a Jesolo e a cosa sta diventando… a proposito cosa sta diventando????… cosa fare per attirare la gente??? il problema è che le risposte ci sono ma gli interessi economici le bocciano e a volte anche il buonsenso aldilà della politica (penso allo ‘sfruttamento’ della risorsa spiaggia… al fatto che se un chiosco vuole sfruttare anche la sera e la notte non può.. perchè i divieti.. perchè gli alcolici… perchè i vetri … perchè la guadia costiera???? … perchè se faccio una festa il campeggio vicino mi denuncia e lo stato mi da una multa di 300000 euro)… il marketing non sarà una scienza esatta ma l’intelligenza credo possa aiutare.. e poi basta con il giovane a tutti i costi….scusa… il rinnovamento va bene quando qualcuno ha qualcosa da dire e non tutti i giovani sanno quello che dicono… mi piace l’idea del rinnovamento ma fatto con intelligenza e il buonsenso mi dice che c’è sempre la via di mezzo tra vecchio e nuovo… ma noi italiani o troppo vecchio o tutto giovane… l’ennesima contraddizione di un popolo strano… dai facciamo un movimento noi che ne dici…

    vabbè
    lets keep in touch
    aldilà di monti

    mi piacerebbe molto venire quest’anno al parco… vedo… la bimba ha l’eta giusta ora…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *