2 Responses to Super Mario e gli elettricisti a Hollywood

  1. giulio colavolpe severi

    Come dicono in latino: anche il nomen / sempre è un omen / e perciò Napolitano / si dimostra un Italiano / che per far quadrare i conti / ti promette mari e Monti. Beato il popolo che non ha bisogno di eroi, comincio a invidiare la tiepida svizzera, l’algida svezia ed il mansueto congo. L’Italia rischia un grande primato, di essere un paese finito prima ancora di cominciare. Ma nel motto dei lord inglesi c’è scritto: mai lamentarsi e mai giustificarsi. Peccato che non siamo lord e neanche inglesi. Sulla nostra bandiera, quando si tolse il crocione sabaudo (à propos, oggi come oggi quando dici sabaudo tutti pensano che tu alluda ad un abitante della fiorente cittadina mafiosa laziale), Leo Longanesi (v. Wikipedia) propose di scriverci in mezzo ‘Ho Famiglia’. Stammi bene Pierpiero e quando sei triste dai un’occhiata a tutti quei cavallucci marini. Se non si sentono un po’ ridicoli neanche loro anche noi italiani siamo salvi. Per il momento. Tuo Giulio

  2. luca barbaresco

    Buongiorno Pier, sempre che sia un buongiorno…. Leggo il tuo blog su Monti…. Guardo la sua conferenza su sky…. Gelo totale… non so se faccio parte di una candid camera… non riesco a commentare Monti ma mi pervade costantemente una tristezza e preoccupazione recondita…. Sono stato in Grecia quest’estate e mi dico ‘finiremo così’… bah… andrò mai a pescare su un laghetto lontano a 65 (o 70 o 80) anni in pensione?!?!?!? Ma lacosa che continua a ronzarmi per la testa è il futuro della mia bimba di 3 anni… e …. Non so cosa pensare!!!!!!!!!!! Non mi vengono idee non mi viene niente…. ‘’Non è facile immaginare lo scenario futuro, ma è chiaro che i nostri standard saranno diversi. E proprio per questo, sono in molti a intravvedere un mondo migliore rispetto a prima’’ …Sai credo che fare un passo indietro quando ne hai fatti 10 avanti sia difficilissimo più facile per chi parte da zero perché ogni conquista è una vittoria… sia chiaro non mi spaventa non andare in vacanza (…ahh la Grecia…) o non cambiare scarpa ogni 10 giorni, ma mi spaventa tantissimo il futuro di mia figlia e perché no… la mia vecchiaia.
    Senza contare che vorrei tanto capire come abbiamo fatto a ridurci così…
    Spero tu abbia ragione e ci aspetti un mondo migliore.

    A proposito di Steel-Fuction quando clicchi su Napoli compare un coltello….!!!???? Bah spero sia uno stereotipo non voluto…. Jejeje… vorrei pensare che l’Ikea l’abbia inventata un’italiano… purtroppo no… qualche tempo fa il design e la funzionalità erano italiane… penso ad Achille Castiglioni ad Vico Magistretti (solo per fare alcuni nomi….) penso comunque che Ikea rimanga un’ottimo modo per non pensare tanto a come arredare la propria casa affidandosi a un ‘ordine disordinato’ … poi tanto comandano le donne della famiglia e tu non decidi mai niente….
    Un ultimo commento veloce a Zucchero…. Sai che non mi piace!!! Non riesco a comprendere bene la sua musica e lo trovo anche un pochino spocchioso e antipatico: a 50 anni andrò a vedere i Metallica e pogare sotto il palco!!! E questo forse mi da un poco di speranza aldilà di Monti….

    Lets kkep in touch!!!
    Luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *